LA RIPRESA IN VALLE D’AOSTA TRA DOCUMENTARI D’AUTORE E MISURE SPECIALI DI SOSTEGNO
La ripresa in Valle d’Aosta tra documentari d’autore e misure speciali di sostegno

Sono tre i documentari sostenuti da Film Commission Vallée d’Aoste selezionati o vincitori in festival internazionali: Se ho vinto se ho perso di Gian Luca Rossi e prodotto da Korova Produzioni Audiovisive trionfa come miglior documentario internazionale al Los Angeles Punk Film Festival; Ferro di Alessio Zemoz e prodotto da Framedivision è presentato in selezione al XXVI Film Festival della Lessinia; Sogni di Grande Nord con protagonista lo scrittore Paolo Cognetti, diretto da Dario Acocella e prodotto da Samarcanda Film vola a Varsavia per la 17esima edizione del Millennium Docs Against Gravity.

Un risultato che ci rende molto felici – ha dichiarato il direttore di Film Commission Vallée d’Aoste Alessandra Milettoche ribadisce la qualità delle opere e della creatività degli autori valdostani e contestualmente conferma che il lavoro e le scelte di Film Commission portano risultati significativi sia in termini di valorizzazione dei filmmaker e dei produttori valdostani, sia nel veicolare una narrazione non banale del territorio attraverso la visione di autori che trovano in Valle un terreno fertile in cui ambientare le loro storie potendo contare su un supporto professionale ed efficace”.

Nell’esprimere la soddisfazione per il lavoro fatto e nel complimentarsi con i professionisti coinvolti nella realizzazione delle opere, il direttore ha rivendicato l’intenso e costante lavoro della film commission in questo momento di difficoltà annunciando la messa a punto di una misura speciale per aiutare la ripresa economica e creativa di autori e produttori locali che potrebbe essere varata, auspicabilmente, entro la fine di ottobre (nella foto: Sogni di Grande Nord).

Italy for Movies is the national portal for locations and film and audiovisual production incentives. A project launched in 2017 by the Directorate Generals for Film and Tourism of the Ministry for Cultural Heritage and Activities and Tourism (become Ministry for Cultural Heritage and Activities with legislative decree n. 86 of 12/07/2018, subsequently converted into Law 97/2018 with modifications which transferred all the functions and responsibilities relating to Tourism to the Ministry of Agriculture and Forestry), and run by Istituto Luce Cinecittà in partnership with the Italian Film Commissions Association.
CREDITS
info@italyformovies.it