Z-PITCH: contest di sceneggiatura p... | Italy for Movies
Condividi

Z-PITCH: contest di sceneggiatura per Generazione Z

20-12-2021

C’è tempo fino al 28 febbraio per iscriversi alla prima edizione di Z-PITCH, contest lanciato da NABA- Nuova Accademia di Belle Arti in collaborazione con Fondazione Cinema per Roma, che intende coinvolgere la Generazione Z nella proposta di progetti di storytelling audiovisivo, in formato di lungometraggio o di progetto seriale. Il concorso, sviluppato nell’ambito delle attività di Rome City of Film UNESCO, nasce per valorizzare e portare all’attenzione dei professionisti dell'audiovisivo le idee di quei giovani autori, ancora studenti o neodiplomati, che dimostrano talento nell’individuare temi di rilievo per la contemporaneità e originalità nel raccontare storie tramite l’audiovisivo.

Possono partecipare solo studenti iscritti ad accademie e scuole di cinema nazionali, diplomati al massimo da un anno; non sono accettate iscrizioni in cui i candidati, o anche un solo componente del team, siano nati prima del 1997. Possono essere iscritti progetti originali, ancora non prodotti, né in fase di preproduzione, né opzionati o i cui diritti siano stati ceduti a terzi. Sono ammessi progetti che abbiano già partecipato ad altri contest, a patto che non siano stati premiati. Ogni candidatura dovrà contenere i seguenti materiali, inviati in italiano e/o in inglese:

  • entry form (scheda di iscrizione);
  • concept del progetto in forma di soggetto/trattamento per i lungometraggi o soggetto + bibbia per i progetti seriali - con eventuali note e intenzioni autoriali/registiche;
  • sinossi del progetto;
  • logline che sintetizzi la forza originale del concept;
  • trattamento, moodboard, reference, benchmark;
  • link a showreel o lavori rappresentativi del team creativo;
  • bio dell’autore (o del gruppo di autori) con eventuali link alla filmografia propria e dei co-autori.

I lavori saranno valutati da una commissione composta da docenti e professionisti del settore, che selezionerà sei progetti finalisti, che verranno annunciati a fine marzo, a cui verrà offerta la possibilità di partecipare a una serie di masterclass di alta formazione e preparazione alla sessione di pitching frontale, coordinata da NABA e Fondazione Cinema per Roma e realizzata in collaborazione con WGI- Writers Guild Italia e WiFT&M – Women in Film, Television and Media Italia. I finalisti avranno, inoltre, l’opportunità di presentare i propri lavori in una sessione di pitching, che si terrà nel mese di aprile 2022, di fronte a una platea qualificata composta, tra gli altri, da professionisti del settore audiovisivo. Al termine dei lavori, la giuria nominata annuncerà due premi: quello per il Miglior Media Pitch e quello per il Miglior Progetto che potranno beneficiare di un ulteriore corso di alta formazione con un tutoring ad hoc focalizzato sulla preparazione alla partecipazione con il proprio progetto a piattaforme di mercato italiane e internazionale.

Per maggiori informazioni e moduli di iscrizione: my.romacinemafest.org/it/z-pitch

 

(Car.Di)